Non sappiamo ancora quale sia il motivo del vostro soggiorno; qualsiasi esso sia, ecco alcuni luoghi del nostro territorio che non dovreste perdervi. Controllate inoltre la sezione “news&eventi”, aggiornata con gli eventi e le manifestazioni che si svolgono durante tutto il corso dell'anno.

 

 

TEGGIANO:

ALLA TAVOLA DELLA PRINCIPESSA COSTANZA

 

Nel 1480 si celebrarono le nozze tra Antonello Sanseverino, principe di Salerno e signore di Diano e Costanza, figlia di Federico da Montefeltro, Duca di Urbino.

 

Il matrimonio venne festeggiato con una sontuosa festa, che viene rievocata ogni anno alla metà del mese di agosto.

La rievocazione storica, a cura della pro loco di Teggiano, è l'occasione perfetta per visitare il ricco patrimonio artistico e culturale del paese, grazie all'apertura di tutti i monumenti e alle visite guidate organizzate in occasione della festa.

-.......................................................

PADULA:

CERTOSA DI SAN LORENZO

 

La certosa di San Lorenzo, detta anche di Padula per il luogo in cui sorge, è la più antica certosa della regione Campania.

 

Fu costruita a partire dal 1306 e più volte rimaneggiata nel corso dei secoli. È ancora possibile ammirarne alcuni elementi originari, uniti alla struttura tipica delle certose, perfettamente conservata e visitabile in tutti i suoi ambenti. La certosa di Padula costituisce un grande complesso monumentale barocco che la colloca al primo posto per dimensione tra le certose del territorio nazionale e tra le più grandi del continente europeo.

 

È stata dichiarata patrimonio dell'umanità dell'UNESCO nel 1998, insieme ai siti archeologici di Paestum, e Velia, al Vallo di Diano e al parco nazionale del Cilento, posti nelle vicinanze.

SASSANO:

LA VALLE DELLE ORCHIDEE

 

La Valle delle Orchidee è una delle imperdibili attrazioni naturali del Parco Nazionale del Cilento e Vallo del Diano, nel comune di Sassano.

 

Passeggiando nel parco nazionale è possibile osservare 184 tipologie di orchidee selvatiche, che vi sorprenderanno con i loro colori magnifici. Il Parco nazionale del Cilento ospita 254 specie di orchidee selvatiche, la quasi totalità delle specie presenti nel bacino del Mediterraneo e nel territorio europeo (319 specie catalogate).

 

Scopri di più

-.......................................................

-.......................................................

SALA CONSILINA:

IL BATTISTERO PALEOCRISTIANO DI SAN GIOVANNI IN FONTE

 

Ubicato tra i confini di Padula e Sala Consilina, il battistero paleocristiano è una delle più antiche testimonianze del Cristianesimo nel territorio.

 

Il battistero risale agli albori del Cristianesimo, ma questa non è l'unica caratteristica a renderlo speciale. Infatti il battistero di San Giovanni in Fonte è l'unico esempio al mondo di fonte battesimale costruita su una sorgiva. Il luogo fu scelto poiché già sede di un tempio pagano dedicato alla ninfa Leucothea, come riferito dallo storico romano Aurelio Cassiodoro.

 

 

Scopri di più

PERTOSA: LE GROTTE

 

Le grotte di Pertosa-Auletta devono il loro nome dalla località nella quale si trovano, il comune di Pertosa.

 

Le grotte costituiscono un complesso naturale di tipo carsico. Sono l'unico esempio europeo di grotte con un fiume interamente navigabile. La visita alle grotte permette di percorrere l'intero tratto sotterraneo del fiume Negro, in un'atmosfera unica e sospesa nel tempo.

 

Scopri di più

GOLFO DI POLICASTRO

 

Il mare a 30 minuti di auto dalla nostra dimora.

 

Diviso tra i comuni di Sapri, Maratea, Praia a Mare e Scalea, il Golfo di Policastro dista soli trenta minuti di auto dalla nostra casa. Il golfo racchiude circa 50 chilometri di coste sulle quali godere del mare e delle attività sportive, ricreative e culturale che il territorio offre. Imperdibile anche una visita ai paesi che circondano il golfo, alla scoperta dei tesori culturali che essi custodiscono.

 

Scopri di più

-.......................................................

-.......................................................

LAGONEGRO - MONTE SIRINO

 

Gli appassionati sport invernali e di natura non possono perdere il Monte Sirino, raggiungibile in soli 30 minuti di auto.

 

Il monte Sirino, situato in provincia di Potenza, è situato nel contesto degli Appennini Meridionali. Ad un'altezza che sfiora i 2.000 metri di quota è possibile usufruire di 4 chilometri di piste, collegate tra loro da quattro skilift e da una seggiovia biposto.

Il monte Sirino non è però solo una meta turistica invernale; durante tutto l'anno è possibile effettuare passeggiate di difficoltà variabile. In primavera è possibile ammirare lo spettacolo del lago Laudemio, le cui acque si tingono di verde smeraldo a causa della presenza di un'alga.

-.......................................................

Affittacamere "NONNO DOMENICO"

Via Ascolese, 34

84038 SASSANO (SA) - ITALY

 

CELL. 1 +39 388 1919017

CELL. 2 + 39 335 6502191

 

E-MAIL: info@nonnodomenico.com

 

 

--------------------------------

--------------------------------

SOCIAL

AREA RISERVATA

INFORMATIVA PRIVACY

COOKIE POLICY

©NONNO DOMENICO 2016 | P.IVA: 04964160651